milaneseblog

20150424-160913.jpg

Per arrivare alla battuta finale, devo per forza raccontare l’antefatto…..

Questo vecchio episodio risale ad un periodo in cui vivevamo in Argentina , dove era in atto una grave e diffusa epidemia di poliomielite che teneva in allarme tutto il paese.
Si viveva nel panico, profilassi e norme igieniche erano estremizzate ,( per esempio , si dovevano lavare le banane con acqua e sapone , prima di sbucciarle) e anche i bambini respiravano questa atmosfera da incubo, contagiati dall’apprensione degli adulti.

In famiglia eravamo tre figlie femmine piu’un maschietto ancora in fasce.
Noi sorelle , (l’ultima , Chiara , aveva quattro anni ) ,condividevamo la stessa stanza e ogni sera , prima di dormire , chiacchieravamo fino a tardi.
La nonna , con la buonanotte , ci aveva gia’ raccomandato di dire sempre l’Ave Maria , perche’ la Madonna , di sicuro , ci avrebbe salvato ……..

Con queste premesse…

View original post 184 altre parole

Annunci