Pomodori ripieni , facili

 

Premetto che , se fosse per me , non dico che vivrei di bacche e licheni , ma che ,tonno e fagioli in scatola , o prosciutto e melone colmerebbero abbondantemente la mia fame estiva, senza dover cucinare .

Invece , se  in famiglia vedi occhi iniettati di pastasciutte o peggio, ti devi inventare qualcos’altro…

Da mangiare freddo , d’accordo , ma che prima va rigorosamente cucinato , riempiendo di caldo la cucina e di sudore la cuoca.

 

4 pomodori maturi

100 g. pangrattato

capperi

olive nere

erba cipollina , olio evo , sale , pepe

fettine di pancetta

 

image.jpgimage.jpg

TAGLIARE IN DUE I POMODORI, SVUOTARLI DALLA LORO POLPA , SALARLI E CAPOVOLGERLI PERCHÉ RILASCINO IL LIQUIDO DI GERMINAZIONE.

IN UNA TERRINA PREPARARE IL RIPIENO CON : LA POLPA STESSA DEI POMODORI , TAGLIUZZATA, E UNITA AL PANGRATTATO, PIÙ QUALCHE CUCCHIATA DI OLIO EVO,SALE, PEPE, ERBA CIPOLLINA , I CAPPERI E LE OLIVE NERE SPEZZETTATE

AMALGAMARE L’IMPASTO PER RIEMPIRE LE META’ DEI POMODORI

PRIMA DI METTERLI IN FORNO (180C. Per 15′) COPRIRLI CON LE FETTINE DI PANCETTA

image

image

SERVIRE

Annunci