Tag

, , , ,

20131103-091355.jpg

Le “ottobrate” degli autunni scorsi , ce le siamo dovute scordare quest’anno.

Ci eravamo abituati a una stagione piuttosto mite , e soprattutto soleggiata , che ci invogliava a fotografare i colori degli alberi e delle foglie , cosi tipici di questo periodo!

Tutti i fine settimana andavamo a San Fermo e , assieme ai colori , gustavamo i funghi e le castagne , preparati nella nostra trattoria preferita…..

Ma se per quest’ultima avventura siamo ancora in tempo , anche se e’ già novembre e anche se non c’è il sole , per le foto ho pensato di pubblicare le ultime che Rene’ ha fatto quest’estate.
Mi paiono belle….

La ricetta di oggi , non c’entra con San Fermo ne’ con l’autunno , ma c’entra con Rene’ perché , (anche se addomesticata ) ricorda i suoi anni in Egitto.

taboule con gamberi

*Borghul integrale: 2 pugni a testa
2 uova sode
Strisce di salmone affumicato
Fette di peperone arrostito
Prezzemolo o coriandolo tritato
Gamberi sgusciati
Cipolline sott’aceto
Qualche foglia di insalata
Olive nere
Per condire: olio evo, sale ,senape, aceto balsamico

*Il Borghul si trova in tutti i negozi che vendono cibi orientali , ma anche in molti supermercati.

Qualche ora prima della preparazione bagnare con acqua calda il Borghul, messo precedentemente sul piatto di portata e lasciare assorbire il liquido.
Eventualmente aggiungere altra acqua calda , fino ad ottenere dei chicchi teneri , ma sgranati e asciutti.
Aggiungere gli ingredienti tagliuzzati, condire e mescolare .
I gamberi e le uova sono belle anche come guarnizione….

20131103-092231.jpg

20131103-091630.jpg

20131103-092708.jpg

20131103-092325.jpg

20131103-092729.jpg

20131103-091755.jpg

20131103-092046.jpg

20131103-092200.jpg

20131103-092526.jpg

20131103-092818.jpg