Tag

, ,

Qualche volta , la domenica , invece di migrare fuori città ,  andiamo in ” gita” per Milano, e perlustriamo quartieri che ci sono meno noti o visitiamo luoghi che abbiamo voglia di rivedere.

Muniti di macchina fotografica entriamo in vecchi androni  e in antichi cortili , e scambiamo qualche chiacchiera con i vecchi residenti  , cosi apprendiamo anche notizie inedite….

Abbiamo scovato dove sono i cornicioni più elaborati , le facciate più interessanti , i portoni più ornati…

….Ma anche dov’è il gelato migliore , la pizza più sottile , il Breakfast più ricco…

Ci hanno affascinato i grattacieli di Porta Nuova/Garibaldi o di Zona Fiera e , una volta di più , abbiamo riscontrato le molteplicità di una Milano che vanta queste architetture modernissime , a stretto contatto con i rioni più antichi e tradizionali.

260313-04Quest’ultima settimana è stata la volta del Centro Direzionale , zona Algarotti/ Galvani/Gioia , perché volevamo vedere di giorno ,  il Palazzo della Regione Lombardia.

Complice una mattinata di sole , abbiamo avuto una visione fantasmagorica dell’ imponente costruzione, con riflessi di luce incrociati, assolutamente inaspettati…

260313-03Nell’androne del palazzo, ci ha accolto per il pranzo una Bakery molto divertente che ci ha sfamato in modo più che degno. Il locale presenta un buffet completo , dagli antipasti ai dolci , e un menu di cose buone. La prassi è che si scelga un piatto dal menù (circa 15 euro a testa, acqua minerale compresa), poi l’accesso al Buffet “all you can eat”, è libero.

260313-18Il Palazzo della Regione Lombardia, è un’opera firmata da grandi architetti e ha tante funzioni e tante attività. Raggruppa tutti i servizi centrali e nei giorni lavorativi l’atmosfera frenetica non consente momenti di relax, ma il sabato e la domenica, può valere la pena concedersi questa passeggiata.

260313-17

Una ricetta veramente milanese:

Ossibuchi alla Gremolada

4 ossibuchi di vitello
Farina bianca
vino bianco secco
abbondante scorza di limone grattugiata
prezzemolo e aglio tritato
olio e. v. estratto di pomodoro

Infarinare gli ossibuchi e rosolarli nell’olio. Spruzzarli col vino, diluire la salsa di pomodoro in brodo tiepido e irrorare gli ossibuchi, coprire e lasciar cuocere a fuoco basso per 1 ora abbondante.

Mescolare insieme il prezzemolo, l’aglio e la scorza di limone tritati finemente e unirli alla  carne. Amalgamare bene il tutto, lasciar cuocere ancora qualche minuto e servire con Risotto alla Milanese!

Advertisements